Recupero di un sito attaccato

Installazione con il proprio backup

  • Caricate i file delle pagine web (SFT/SSH) e importate il database nella scheda 'Database'
  • Accedi al backend del vostro sito web e cambiate tutte le password di tutti gli utenti registrati, rimuovete gli utenti sconosciuti o inattivi
  • Cambiate la password dell'utente del database
  • Aggiornate la pagina, i plugin e tutti i temi all'ultima versione possibile
  • Rimuovete tutti i temi/plugins non utilizzati
  • Installate e utilizzate un firewall

Importante: Non utilizzate file diversi dalle immagini (.jpg, .png, .gif ecc.) della directory "Hostpoint Quarantined Files".

Un antivirus troverà le backdoor nascoste solo a determinate condizioni. Ci sono plugin per la pulizia di CMS, ma anche questi non possono garantire al 100% che tutto possa essere trovato e pulito. Se utilizzate di nuovo i vecchi file di questa cartella, la possibilità di essere nuovamente hackerati è molto alta e probabile.

È necessario rimuovere la cartella "Hostpoint Quarantined Files" dal server alla fine.

Ulteriori importanti consigli per la sicurezza del vostro sito web possono essere trovati nell'articolo "Come posso proteggere il mio sito Web dagli attacchi?"

 

Ha trovato ciò che stava cercando?

I nostri professionisti dell’assistenza la possono aiutare personalmente!

 

© 2001 - Hostpoint AG