Configurazione PHP

PHP offre molti parametri di configurazione che influiscono sulle caratteristiche e il comportamento dell’interprete.
Potete integrare le impostazioni iniziali e adeguare i singoli valori affinché corrispondano alle vostre aspettative e ai requisiti delle vostre applicazioni.

Interprete PHP

I nostri server si avvalgono di un modulo speciale per integrare il PHP come CGI nel server web. Pertanto i vostri script non vengono eseguiti come utente anonimo come «www» o «nobody», ma con i diritti del vostro utente.

Rispetto al modulo «mod_php» utilizzato di frequente questo sistema offre il vantaggio che tutti i file appartengono al vostro utente – siano essi creati dalle vostre applicazioni PHP o caricati via FTP.

Inoltre consente di adeguare comodamente la configurazione sotto forma dei cosiddetti profili PHP per le singole directory o l’intero hosting.

Scelta della versione PHP

Potete stabilire la versione PHP per un sito web o per una singola directory.

Potete trovare le opzioni in:

  • «Siti Web» -> «Impostazioni Web» nel sito corrispondente
  • «Explorer/Impostazioni Web» -> «Impostazioni web per questa directory» per la directory desiderata.

versione php

Adeguamento della configurazione

A tal fine effettuate il login nel pannello di controllo e alla voce «Siti web» selezionate l’opzione «Impostazioni web». Nella scheda «Configurazione di PHP» potete scegliere tra una selezione delle opzioni più frequenti o aggiungere delle opzioni personalizzate.

Potete modificare ogni opzione adeguabile al runtime in PHP. La configurazione viene salvata nel file .user.ini e nella document root. Queste opzioni valgono anche per le sottocartelle. Potete anche modificare il file con un editor o copiarlo in un’altra document root per adottare le impostazioni per altri siti.

Opzioni usate frequentemente:

  • memory_limit (Si assicuri di inserire qui il valore desiderato con una M maiuscola alla fine, ad esempio «memory_limit 256M»).

Questo determina quanta «memoria» è permanentemente allocata a questo sito web. Tenga presente che questo può avere un'influenza sui suoi altri siti web, se viene inserito un valore troppo grande.

  • upload_max_filesize (Inserisca il valore desiderato con una M maiuscola alla fine, ad esempio «upload_max_filesize 128M»)

Dimensione massima dei file caricati tramite un CMS (ad esempio Wordpress). 

  • post_max_size (Inserisca il valore desiderato con una M maiuscola alla fine, ad esempio «post_max_size 128M»)

Dimensione di un comando Post del suo sito web, spesso correlata a upload_max_filesize e max_execution_time. 

  • max_execution_time (per esempio «max_execution_time 300»)

Il tempo in secondi prima che un processo termini a causa di un timeout (ad esempio quando si caricano file più grandi tramite il suo CMS).

Moduli disponibili per PHP

In generale sono installate le seguenti estensioni:

  • apcu
  • bcmath
  • bz2
  • calendar
  • Core
  • ctype
  • curl
  • date
  • dba
  • dom
  • exif
  • fileinfo
  • filter
  • ftp
  • gd
  • gettext
  • gmp
  • gnupg
  • hash
  • iconv
  • imagick
  • imap
  • intl
  • jsmin
  • json
  • ldap
  • libxml
  • mailparse
  • maxminddb
  • mbstring
  • mcrypt
  • mongodb
  • mysqli
  • mysqlnd
  • odbc
  • openssl
  • pcntl
  • pcre
  • PDFlib
  • PDO
  • pdo_dblib
  • pdo_mysql
  • pdo_pgsql
  • pdo_sqlite
  • pgsql
  • Phar
  • posix
  • pspell
  • readline
  • recode
  • Reflection
  • scrypt
  • session
  • SimpleXML
  • snmp
  • soap
  • sockets
  • sodium
  • SPL
  • sqlite3
  • ssh2
  • standard
  • sysvmsg
  • sysvsem
  • sysvshm
  • tidy
  • tokenizer
  • wddx
  • xml
  • xmlreader
  • xmlrpc
  • xmlwriter
  • xsl
  • yaml
  • Zend OPcache
  • zip
  • zlib

 

Ha trovato ciò che stava cercando?

I nostri professionisti dell’assistenza la possono aiutare personalmente!

 

© 2001 - Hostpoint AG